venerdì 17 febbraio 2012

Una carezza di stella



Lucida gemma
di eterna bellezza,
palpiti assorta
nell’oceano del tempo.
Stella di brace,
stella sognante,
occhieggi pigramente
nel manto notturno,
assaporando
il tuo lento cammino.
Sembri fredda e indifferente
all’umano viaggio
eppure, mentre ti guardo,
una tiepida carezza
si infonde dentro di me.
Sola tu,
sola io,
insieme brindiamo,
mentre le cicale cantano
e l’ombra, piano, abbandona
questi luoghi…
Siamo compagne,
almeno fino all’aurora…


Maria Stella Bruno

Torna indietro 

5 commenti:

  1. La struttura e la grammatica sembra perfetta. Anche il contenuto è carino ed è molto piacevole a leggerla. Ottima!

    RispondiElimina
  2. bella poesia....brava

    RispondiElimina
  3. bella poesia, brava blue rose

    RispondiElimina
    Risposte
    1. maria stella sono blue rose ho dimenticato di mettere il nome tra parentesi...il commento è il mio

      Elimina
    2. Ok ^_^ Non preoccuparti!

      Elimina