venerdì 17 febbraio 2012

Il significato delle stelle


Ascolta
com'è dolce la sera.
Io sono qui e la tua mano non mi sfiora
non voglio ancora stringerla nella mia.
Ho un baratro d'amore che non ti so regalare
e l'oscurità di ogni uomo.
Non osare ancora scendere in me , perchè so chi sei ora
ma non sono sicura dell'uomo che diverrai.

Sei tutto ciò che ho
e questo cielo e queste nuvole.
E le stelle silenziose
le amo più di tutto , perchè non hanno un senso per loro.
Dentro di me c'era il cratere profondo di ogni madre
che arde per il suo figlio.
Distesa in un prato,
un fuoco magnifico in grembo
e questo luogo, scelto da Dio.
Dio che scelse per me un raggio di sole
perchè io lo partorissi tra le stelle.

Claudia Russo 

Torna indietro 

2 commenti:

  1. Stona la ripetizione Dio-Dio finale e c'è qualcos'altro ma non voglio fare il pignolo.
    Vedo che hai preso finalmente il mio consiglio, di non scrivere con una accentuata malinconia, la speranza da un effetto più bello a quello che scrivi. Ti dò Ottimo! perchè mi piace un sacco il contenuto.

    RispondiElimina
  2. Ogni giudizio è gradito non preoccuparti. Grazie Arkavarez
    Claudia R.

    RispondiElimina