lunedì 5 dicembre 2011

Rosario Lupo

CORIANDOLI

Gialli, blu ed arancioni
Verdi, rossi e marroni
Neri, bianchi, arcobaleno
Sono i pezzi del mio cuore
A volte sparsi come coriandoli
Dal vento delle emozioni

Difficili da controllare
Bisognosi di sperimentare
Pur col rischio di cascare
Come un gioco degli specchi
Ora in pace con se stessi
Ora con contraddizioni

Si compattano e sfilacciano
Dentro il treno che è la vita
Che continua senza sosta
Fino a che non è finita.

Dichiaro che la poesia non è Natalizia (Nessun bonus).


8 commenti:

  1. Poesia metaforica, ma comunque Rosario complimenti per non aver scelto il tema natalizio, visto che quasi tutti, me compresa, lo abbiamo fatto per avere i punti in più! Azzeccata la metafora delle emozioni come coriandoli, infatti a volte ci lasciamo trasportare, pur correndo il rischio di cadere... Io mi ci ritrovo eheheheh

    RispondiElimina
  2. Bella, e' sicuramente l'autobiografia per molti lettori (me compresa). Buona sorte ! Marcella

    RispondiElimina
  3. Molto simpatica nella sua composizione. Bravo!

    RispondiElimina
  4. E' molto coraggioso non aver scelto il tema natalizio perchè si parte con una penalità. Quello che mi piace molto è l'originalità della tua poesia, hai descritto te stesso paragonandoti ai coriandoli... ;-)

    RispondiElimina
  5. Ciao! Secondo il mio parere una poesia natalizia come io l'ho scelta, e non per avere punti e non per vincere ma semplicemente per il motivo che così mi è uscita dal cuore visto che amo moltissimo il tempo di Natale e il clima natalizio, è stupenda...COME PERò è MOLTO BELLA QUESTA POESIA...IO SONO SPORTIVA! Complimenti e in bocca al lupo...Liliana Manetti :-)

    RispondiElimina
  6. grazie a tutti per le belle parole; è vero questa poesia è un po' di me (potrebbe essere il sottotitolo: CORIANDOLI ovvero UN PO' DI ME)
    buon anno a tutti voi amici poeti; la poesia viene dal cuore; può essere scarsa da un punto di vista tecnico ma se viene dal cuore è sempre magica; e quando esce da te non è più tua; l'arte è condivisione; per questo aiuta il mondo a resistere alle brutture.
    rosario

    RispondiElimina
  7. PS: per me vincere è già partecipare e condividere con tutti voi
    sempre rosario (per gli amici semplicemente ross)

    RispondiElimina
  8. Vincere è relativo perchè le votazioni sono sempre soggettive, serve più che altro per farsi conoscere e mettersi in confronto con gli altri e dai commenti propri o altrui, trarre qualche suggerimento o spunto. La gara serve per creare un certo movimento ;-)

    Grazie per aver compreso il vero spirito della mia iniziativa :-)

    RispondiElimina