lunedì 7 novembre 2011

Tiziana Gioia

MARE TERRA CIELO

Il mio canto,
è un canto d'amore,

che tu puoi solo udire,
esserne ammaliato.


Potrei anche incantarti
e trascinarti con me,
per sempre,
negli abissi marini.


Non lo farei mai,
perchè già io t'amo,

di un amore immenso;
il tuo sorriso è la mia gioia,


nel tuo bacio,
l'unico tuo bacio,
a me dato,
ho provato desiderio, 


passione, amore,
ho avuto la sensazione di volare...


unita a te.
Nulla vorrei tenere,

di tutti i doni che la vita mi ha dato,
solo il tuo amore.

Mi struggo dal dolore,
rivedendo nei tuoi occhi,
lo stupore e fors'anche,
un po' di ribrezzo,


nel vedere il mio corpo;
metà donna...metà pesce!
Sì...una sirena,
che non può vivere 


senza il tuo amore
e quì, sulla terra,
mi lascerò consumare,
ad occhi chiusi,

sentirò le tue labbra sulle mie 

e sarò tua, per sempre, amore mio...

Mi spegnerò, 

nel più appassionato 
bacio d'amore.

36 commenti:

  1. PIER, UNA BELLA METAFORA D'AMORE !!

    RispondiElimina
  2. Sono contento che ci hai raggiunto nel concorso, anche se davvero all'ultimo momento ;-) L'opera racchiude perfettamente tutto il tema del concorso. Il linguaggio è molto semplice e ha uno scorrimento molto fluido. Esprime senza mezzi un amore profondo e una quasi una delusione nell'essere mezza pesce, in un certo senso anche per ovvi motivi.

    RispondiElimina
  3. stupenda bella dolce e profonda ciao da massi

    RispondiElimina
  4. Veramente molto bella!!...Linda

    RispondiElimina
  5. una poesia tutto cuore che quasi cammina da se sopra i versi quasi non guardandoli.... eppure alla fine ne da un senso di completezza. Buona l'idea della sirena innamorata e nel suo complesso l'ho gradita molto... fm

    RispondiElimina
  6. La profondità dei contenuti sopperisce alla semplicità del linguaggio.
    Si sentono le tue paure, i tuoi pensieri negativi che nn si rispecchiano nella realtà

    RispondiElimina
  7. sei un a vera sirena, i tuoi versi inebriano e alla tua voce non si riesce a resistere... sono rapito

    RispondiElimina
  8. a buon intenditor ... poche parole, sono contento e triste allo stesso modo.
    Non riesco a gioirne, dico solo che sei molto brava. Simo

    RispondiElimina
  9. Stupenda poesia che rispecchia il tuo stato d'animo e che lo trasmette agli altri sei unica titty. Francesco siena

    RispondiElimina
  10. La dolcezza del tuo esprimerti ,denota la tua grande voglia di amare ,la tua delicata sensibilità, il tuo immenso talento nel trasmettere emozioni vere e pure tramite le tue sensazioni , Complimenti di cuore Tiziana
    Pasero Monica

    RispondiElimina
  11. L'amore e la dolcezza,vincono sempre.E' dolcissima!

    RispondiElimina
  12. e dolcissima e le parole arrivano al cuore

    RispondiElimina
  13. la tua dolcezza e il tuo donarti con passione nei racconti e nelle poesie mi affascina sempre.baci.Armando

    RispondiElimina
  14. Molto belli i sentimenti trasmessi, ma forse un po "Lunghetta"

    Non male comunque ;)

    RispondiElimina
  15. Lìeterno dilemma. Non essere mai abbastanza per il proprio amore. Non riuscire ad amarlo come si vorrebbe,. Vedo la sirena come una metafora dell'amora. Per quanto grande sia la passione e l'emozione c'è sempre qualcosa che si frappone. Bravissima Titty. Sam Stoner

    RispondiElimina
  16. non deludi mai...Leo!

    RispondiElimina
  17. Una sirena come rappresentazione di una donna attuale...amante e disponibile, materna e raggiungibile. Caratterialmente atipica figura marina, sensibilmente innamorata donna. :-)

    RispondiElimina
  18. Sublimazione del sacrificio d'amore, descritto con la tua dolcezza immensa, sei riuscita ad addolcire un finale così drastico. UNICA e SUPERLATIVA nella tua semplicità Titty <3
    STELLA

    RispondiElimina
  19. attualissima e splendida gatta morta

    RispondiElimina
  20. non so chi tu sia anonimo/a...accetto qualsiasi critica, per cui ti ringrazio e ti faccio una domanda alla Di Pietro:" Ma che c'azzecca?"

    RispondiElimina
  21. non farci caso,a me una persona ha messo il giudizio scarso ma so chi è e anche potrebbe essere vero che è scarsa,il suo giudizio(scarso) per me ha un gran valore xkè è una persona ignorante...ciao titty.. baci.Armando.

    RispondiElimina
  22. Terra mare e cielo, poesiola in salsa "mare e monti", ma lo sapevate che...la poesia non spiega, ma evoca, emoziona, lascia tracce sottili.
    Ma veniamo allo scritto, lei canticchia un ben noto motivetto marino, lui cede e la bacia, ma poi orroreeee vede le pinne scappa! cito: "stupore e fors'anche,
    un po' di ribrezzo", ed qui forse che si toccano le piu' alte vette comiche!
    ps. per gli omini adoranti
    Ma lo sapevate che... ad intortar fanciulle qui si perde molto tempo, forse ci sarebbe piu' costrutto a fa er piacione in disco a scuola di tango.
    saluti marini
    venerdi' pesce
    Maurizio

    RispondiElimina
  23. Devi rispondere, perchè so che lei per educazione e rispetto non lo farà, ragazze non abbiate paura, titty non è venuta quì nè per vincere e nemmeno perchè si sente una poetessa, scrive da anni tutt'altro genere e l'ultima cosa che vorrebbe è vedere critiche all'arsenico o polemiche dettate solo da invidia e gelosia, tranquille, non nascondetevi nell'anonimato o dietro nomi maschili e non offendete i suoi amici o chi trova piacevole la sua poesia, tra l'altro io l'avevo letta appena scritta e ne manca un'altra metà,un finale in prosa stupendo che non avrà messo per non sminuire chi veramente è poeta, per cui siccome io sono molto stronza, vi anticipo evitandovi di far scomodare fidanzati, amici, amanti, parenti, ecc.. non vuole il trono di nessuna, evitate queste pagliacciate inutili!!! Buona mangiata di pesci, contengono fosforo, per chi ne ha bisogno!!! STELLA

    RispondiElimina
  24. Non siamo qui per litigare, non costringetemi ad eliminare commenti e cerchiamo di mantenere armonia in questo luogo virtuale, potete conversare ma non litigare! La buona educazione valorizza l'uomo.

    Il Pezzo in prosa l'ho tolto io per far partecipare Tiziana con la sua poesia. Il motivo che il pezzo in prosa era bello ma non è ammesso essendo che la gara prevvede solo la poesia. Altre persone hanno dovuto modificare i loro lavori perchè le ho respinti per fuori tema. I lavori qua esposti sono composizioni che hanno richiesto lavoro e fatica da parte di ognuno. Sono incentrati su dei temi che normalmente non vengono usati nelle poesie comuni.

    Ha richiesto un duro lavoro da parte di ognuno e come tale rispettatelo. E' legittimo se non piace e non è spagliato affermarlo, esiste la diplomazia senza aggiungere provocazioni. Questo luogo serve per maturare l'artista con buoni consigli se sbaglia, non demoralizzarlo!

    E' una gara, non una guerra!

    Arkavarez

    RispondiElimina
  25. Ottioooo!
    forse ho sbagliato atteggiamento, dimenticavo che liberta' di espressione, libero giudizio e sincerita' non albergano in certi luoghi della mento e dello spirito di certo o certe. Si puo' solo annuire o scodinzolare come certi Omini adoranti", ma tante'forse dobbiamo rassegnarcici a questo grande corografia di wowww...ummmhhh fantastico...sei dolceee..divina...superlativa e quantaltro...la sagra dell'ipocrisia e superficialita' ed aggiungo dell solitudine piu' profonda! Qualcuno accetta solo di esser adorato e incensato, il dubbio non li intacca!
    In quando a concorsi o premi, credo o spero che qui sia tutti abbastanzi adulti da capire che un gioco rimane tale e di troni tesori miei non se ne sente il bisono, ne qui ne nel mondo piu' in generale.
    Per la cronaca mi chiamo Maurizio Pellegrini e vivo nei pressi di Roma, sentite forse la necessita' ldi contattarmi o siete per caso dell'anagrafe giudiziaria?

    RispondiElimina
  26. Ho messo un commento anonimo a tutti, non mi andava di fare la saccentona, ma leggendo qui preferisco informare che sono stati solo commenti positivi. Brutta bestia la competitività!!! Divertitevi...siamo qui per questo ed eventualmente per imparare e migliorare.
    Per quanto bravi ed impegnati siano i partecipanti, non si è qui per vincere la nomina di miglior poeta a livello nazio o internazionale, e anche se fosse è necessaria l'umiltà. Rilassatevi...ché l'Ego non ci regalerà un mondo migliore, mentre l'animo di un vero poeta è proprio ciò a cui aspira.

    Lara La Barbera

    P.S. Ripeterò questo post ovunque, sul blog, perché questo è proprio qualcosa che tengo a dire!!! Grazie a tutti per essere in questo simpaticissimo spazio creativo (piuttosto che distruttivo).
    <3 Cuoricino :-)

    RispondiElimina
  27. Ma siete tutti Sgarbi provetti?
    Mi fate schiantà dal ride........
    mb56

    RispondiElimina
  28. Io non ho nulla a che fare con il concorso, sono qui solo perche' vi leggo con molto piacere, ma mi domando...sto' Maurizio Pellegrini che vuole dimostrare con il suo sarcasmo??? A Mauri' nessuno ti obbliga a leggere le opere, e se proprio vuoi commentare,cerca almeno di farlo scrivendo correttamente e non dimenticando l'educazione e il buon gusto. :-))) Marcella

    RispondiElimina
  29. Vorrei dire molto umilmente anche la mia...ho partecipato a questo concorso con gioia e spirito di divertimento...non sono una poetessa...ho molti amici poeti...tra questi... due grandi poeti...che sono in questo concorso e che mi piacerebbe vedere tra i primi due...non so da cosa è nata tutta questa polemica...e sinceramente non mi interessa saperlo...ma so che a me fa piacere leggere sia gli elogi...sia le critiche...perchè questo mi fa' capire che il mio scritto è stato letto...ognuno poi è libero di interpretare a modo suo e di esprimere il proprio giudizio...che io apprezzo sempre e comunque...ma ripeto...non sono una poetessa...non amo le rime...sono una scrittrice e tra qualche mese uscirà il mio romanzo...lì sì che le critiche potranno farmi star male...pur accettandole perchè faranno parte della mia crescita...Divertiamoci...è un momento di gioia...da condividere con gli amici...non lo voglio definire un gioco...ma nemmeno una guerra...VOGLIAMOCI BENE TUTTI con UMILTA'!!! La vita è meravigliosa se vissuta con gioia e amore verso tutti <3 <3 <3 Besos per tutti...ma proprio tutti. Tiziana Gioia

    RispondiElimina
  30. polemicucce piccole piccole per signorinelle piccole piccole. Fanculo educazione e buongusto!
    Non credo che critica coincida con maleducazione!
    Nessuno mi obbliga a leggere questo o quello quanto nessuno puo' impedirmi di esprimere giudizi, anche negativi, su chicchessia, non e' forse questo uno spazio "pubblico"?
    Perche offendersi? non c'e' nulla di personale nelle mie obiezioni e neppure servono giustificazioni.
    Qualcuno esprime qualcosa, scrive, confeziona un opera, poi c'e' chi apprezza e chi stronca, dov'e' il dramma?
    Siam forse cosi narcisi da coglier solo la nostra adorata immagine nel giudizio altrui? Siam davvero cosi' innamorati di noi stessi da non riuscire ad accettare una complessita'di giudizio e critica? Suvvia si puo' anche abbozzare un sorriso ad una critica, reagire senza sentirsi feriti, parlare, scrivere, oppure, vogliamo fare come i bimbini che mettono il muso se non gli dici che il disegnino e' carino.
    maledetti feroci narcisi ci ucciderete tutti!
    Maurizio

    RispondiElimina
  31. chi critica tiziana vol dire che non capisce un caxxo. Facile attaccà una persona così, uscite e fatevi riconosce conigli privi di attributi, siete gente senza dignità, fatevi risconosce e se a vete qualcosa da dirle diteglielo in faccia, ma sappiate che no sarà sola, accanto a lei c saremo io , la m ragazza e altri amici di tiziana. Forza eroi, forza coglioni e menzognatori fatevi vedere diteci ch isiete così poi si dirà a giro che gente cè a giro che si diverte a offendere e dire illazioni su chi non conoscete. da parte di un senese e titti sa chi sono

    RispondiElimina
  32. un anononimo che da' del coniglio a chi esprime una critica e che nemmeno si firma!
    Qui si va decisamente oltre la questione "poetica", insomma, la critica e' per questo misero omino un reato da punire con un linciaggio da mettere in opera con amici amici e parenti.
    Ottio...! qui stiamo tutti tremando per il terrore che ci pervade.
    In quanto al resto della missiva, direi che tra errori grammaticali e sintattici il senso di quello che l'omino scrive si perde nel nulla, rimangono le minacce di una tigre di carta.
    Maurizio

    RispondiElimina
  33. QUESTO E ' IL SECONDO AVVISO: Non mi piace il vostro linguaggio. Potete discutere ma siete pregati di moderare i termini.

    Nell'arte i giudizzi sono all'ordine del giorno, a volte sono dei applausi e a volte dei schiaffi. Bisogna rassegnarsi sopratutto se si vuole diventare dei bravi autori che la fuori c'è un campo di battaglia, la concorrenza è schiacciante. Chi riesce a farsi notare, fra l'altro, le critiche negative arriveranno come una pioggia di pallottole per demoralizzare e togliere di mezzo quella persona.

    Purtroppo per andare avanti bisogna solo scegliere le critiche da apprezzare, quelle da accettare e quelle da ignorare come la persona che le dice, non c'è altra strada.

    Combattere chi critica è tempo perso perchè rende sia l'affermazione che la persona che la dice ancora più testarda, a volte il problema di fondo è invidia e scaturisce solo odio.

    Cercate di essere forti di fronte ai giudizzi.

    Arkavarez

    RispondiElimina
  34. Presumo che dobbiamo tutti accettare i giudizi positivi, come del resto, l'altrui biasimo. Stefano ha ragione da vendere. Tranquilli nei vostri commenti.Un saluto a tutti. Per Tiziana posso soltanto dire che la sua narrativa è buona, e anche la propria fantasia. Portare maggiormente il sunto poetico nella prosa ... forse sarebbe meglio. Comunque complimenti.

    RispondiElimina