lunedì 29 agosto 2011

I Conquistadores


"Conquistadores" è un termine spagnolo e portoghese per indicare gli avventurieri, i soldati, gli esploratori e chiunque andò a conquistare le terre d'America sotto il dominio spagnolo, tra il XV e il XVII secolo.
Molte spedizioni militari partirono dalla Spagna verso il Nuovo Mondo e gli stessi uomini che le guidavano si autodefinirono conquistadori, questi uomini in genere furono nobili ormai decaduti e in miseria in patria, che cercavano nuove fonti di arricchimento.

Non era però solamente una questione economica a spingerli, ma anche la religione giocava un'importante ruolo, come nel passato si era combattuto in patria per debellare la piaga dei mussulmani cosi anche nel Nuovo Mondo si volle portare il cristianesimo in contrapposizione ai pagani.
I conquistadores riuscirono a far breccia in questi territori malgrado l'elevato numero di indigeni, sopratutto per il loro vantaggio tecnologico, in quanto erano in possesso delle armi da fuoco, ma la vera vittoria la ottennero grazie alla diffusione di malattie e virus presenti in Europa e di cui gli indigeni non possedevano difese immunitarie.

1 commento: